darkenergy_universe

Il senso dell’Universo

La nostra “cosmologia” si può considerare come la somma delle nostre assunzioni e deduzioni che ci permettono di comprendere, in qualche modo, come funziona e si comporta l’Universo. Con l’avvento della fisica moderna, questo termine è stato utilizzato da fisici e astronomi per rappresentare una descrizione scientifica dell’origine e natura dell’Universo fisico. Oggi, la cosmologia si basa su intuizioni e trionfi, ma i misteri rimangono ancora. Le cosmologie possono essere rappresentate anche in modo diverso senza richiedere l’uso della fisica o dell’astronomia. In realtà, c’è un continuo “mescolarsi” di idee sul nostro modo di comprendere l’Universo che si basano su nozioni scientifiche e non, influenzandosi a vicenda. In questo video, che fa parte della serie di conferenze dal titolo “Cosmic Origins” organizzate dall’University of Arizona College of Science’s, Guy Consolmagno dell’Osservatorio del Vaticano a Castel Gandolfo illustra la storia delle cosmologie discutendo quelle nozioni che si celano, a volte, nelle assunzioni di base della moderna cosmologia.

La serie di conferenze “Cosmic Origins” ha come temi l’origine dello spazio e del tempo, la massa e l’energia, gli atomi, gli oggetti esotici e compatti e la ricerca di pianeti e lune dove potrebbe svilupparsi la vita.