47Tucanae

47 Tucanae, migrazioni stellari in corso

L’ammasso globulare 47 Tucanae. Credit: HST/ESA/NASA

Gli astronomi hanno utilizzato il telescopio spaziale Hubble per studiare 3000 nane bianche che si trovano in una fase di migrazione verso le zone periferiche e meno popolate dell’ammasso stellare globulare NGC 104, meglio noto come 47 Tucanae. I risultati, che saranno pubblicati su Astrophysical Journal, sfidano le nostre idee su come e quando una stella inizia a perdere massa durante le fasi finali della sua evoluzione.

Le nane bianche sono il residuo di stelle vecchie che hanno consumato rapidamente il loro combustibile nucleare. Esse si stanno raffreddando ed iniziano a perdere massa verso le fasi conclusive della loro attività stellare. Man mano che esse invecchiano, le nane bianche vengono “allontanate”, per così dire, dalle regioni centrali densamente popolate degli ammassi globulari e iniziano a migrare verso orbite più larghe. Nonostante gli astronomi fossero a conoscenza di questo processo, non è stato mai possibile osservare questo evento in azione, almeno fino ad oggi. Le osservazioni implicano che le stelle perdono in definitiva il 40-50 percento della loro massa in 10 milioni di anni prima di entrare completamente nella fase di nana bianca.

HST/ESA: Retirement in the suburbs

HST/NASA: Hubble Catches a Stellar Exodus in Action

Preprint: A MEASUREMENT OF DIFFUSION IN 47 TUCANAE