Reticulum2

Eccesso di raggi-gamma da Reticulum 2: indizi di materia scura?

La scoperta di una nuova galassia nana che orbita attorno alla Via Lattea rappresenta una vera e propria sorpresa in quanto appare emettere raggi-gamma. L’esatta sorgente di questa radiazione di alta energia è ancora incerta ma potrebbe essere, secondo gli autori dello studio, apparso su Physical Review Letters, un segnale legato alla presenza di materia scura che si cela nel nucleo della galassia, in quanto non c’è alcuna ragione del fatto che questo oggetto debba emettere raggi-gamma così energetici. 

L’eccesso di radiazione gamma di alta energia osservata in direzione della galassia nana Reticulum 2. Le regioni più brillanti indicano una forte emissione di raggi gamma, un segnale che potrebbe essere dovuto alla presenza di materia scura. Credit: NASA/DOE/Fermi-LAT Collaboration/Geringer-Sameth & Walker/Carnegie Mellon University/Koushiappas/Brown University

La galassia, denominata Reticulum 2, è stata scoperta alcune settimane fa (vedasi I nuovi vicini della Via Lattea) a seguito dell’analisi dei dati ottenuti con la Dark Energy Survey (DES), un esperimento che osserva il cielo meridionale per trovare indizi sulla natura dell’espansione cosmica accelerata. Situata a circa 98 mila anni-luce, l’oggetto è uno dei più vicini che sia stato finora rivelato. Gli autori dello studio descrivono l’eccesso di raggi-gamma che proviene dalla direzione della galassia nana rispetto a quello che sarebbe il segnale atteso dal fondo. Nella corsa alla ricerca della materia scura, i raggi-gamma emessi da una galassia nana rappresentano una forte indicazione della sua presenza perciò questa scoperta sarebbe la prima in assoluto. Nonostante siano alquanto interessanti, si tratta comunque di risultati preliminari che dovranno essere confermati con altre osservazioni per verificare se stiamo avendo a che fare esattamente con la materia scura.

Brown University: Detection of gamma rays from a newly discovered dwarf galaxy may point to dark matter

arXiv: Evidence for Gamma-ray Emission from the Newly Discovered Dwarf Galaxy Reticulum 2