abell2256

Abell 2256, fenomeni misteriosi nella nuova immagine VLA

A2256_nrao
L’immagine a “colori veri” di Abell 2256 realizzata con il VLA. Credit: Owen et al., NRAO/AUI/NSF

Grazie ad una serie di osservazioni realizzate con il Very Large Array (VLA), un gruppo di radioastronomi del National Radio Astronomy Observatory (NRAO) sono stati in grado di ottenere l’immagine più dettagliata di una regione del cielo dove degli ammassi formati da centinaia di galassie stanno interagendo e producendo tutta una varietà di fenomeni misteriosi visibili solo con i radiotelescopi.

Gli scienziati hanno sfruttato le capacità del VLA per costruire una immagine radio non in “falsi colori” ma come apparirebbe all’occhio umano se fosse sensibile alle onde radio anziché alla luce: il colore rosso indica le onde radio lunghe mentre il blu le onde radio corte, seguendo lo schema visibile nell’ottico. Inoltre, l’immagine mostra una serie di strane caratteristiche che gli astronomi ritengono siano correlate ad una collisione galattica (galaxy merger) che è attualmente in corso.

L’immagine radio di Abell 2256 ottenuta con l’International LOFAR Telescope nella banda 20-60 MHz. Credit: ASTRON, The Netherlands Institute for Radio Astronomy

Questa regione del cielo, chiamata Abell 2256, si trova a circa 800 milioni di anni luce e si estende per circa 4 milioni di anni luce. L’immagine copre un’area di cielo che sottende quasi le dimensioni della Luna piena. L’ammasso, già studiato per oltre cinquant’anni con vari strumenti dalla banda radio fino ai raggi-X, contiene una affascinante varietà di oggetti, per molti dei quali la loro origine rimane un mistero. Le caratteristiche osservate in questa particolare area del cielo, a cui sono stati attribuiti nomi quali “Large Relic”, “Halo” e “Long Tail”, presentano dei dettagli sorprendenti, mai visti prima, che rivelano quei processi di interazione tra due ammassi di galassie e suggeriscono che siano presenti, molto probabilmente, dei processi fisici inaspettati.

NRAO: Mysterious Phenomena in a Gigantic Galaxy-Cluster Collision
arXiv: The Curious Case of Abell 2256
arXiv: The radio relic in Abell 2256: overall spectrum and implications for electron acceleration