turner_video

Il lato scuro dell’Universo secondo Michael Turner

Come materia scura ed energia scura hanno contribuito a modellare l’Universo e controlleranno il suo destino? Sono alcune delle domande aperte a cui oggi stanno tentando di dare una risposa gli scienziati. Il cielo è riempito di centinaia di miliardi di galassie, ognuna contenente centinaia di miliardi di stelle. Tuttavia, le stelle contribuiscono meno dell’1 percento di tutta la materia presente nell’Universo e le galassie sono tenute insieme da una nuova forma di materia, chiamata materia scura, che rappresenta circa 1/4 del contenuto materia-energia dell’Universo (post). Tutto il resto, quasi il 70 percento, esiste sotto forma di una misteriosa energia, chiamata energia scura, che è responsabile a quanto pare dell’espansione accelerata dello spazio. In questo video, che fa parte di una serie di lectio magistralis organizzate dal Florida Institute for Human and Machine Recognition (IHMC)Michael Turner fa il punto sugli ultimi sviluppi che riguardano i due più grandi misteri della cosmologia moderna. Lo scienziato americano è uno dei pionieri di questo campo della ricerca che ha messo insieme cosmologi e fisici delle particelle in una sorta di joint venture con l’obiettivo di svelare questi due grandi segreti della natura. Turner si occupa principalmente dell’Universo delle origini e sul mistero relativo all’espansione cosmica accelerata (alias energia scura). La sua predizione sull’esistenza di “siti cosmici” da cui sono emerse le strutture dalle fluttuazioni quantistiche ‘primordiali’ è stata confermata dalle misure realizzate prima dal satellite WMAP della NASA e più di recente dal satellite Planck dell’ESA.