astronomy_meeting2

Roma International Conference on Astro-Particle physics 2014

RICAP 2014, che sta per Roma International Conference on Astro-Particle physics, è la quinta edizione che per la prima volta si svolgerà a Noto, la mia città natale. La conferenza, che è stata organizzata nelle edizioni precedenti dalle tre università pubbliche romane (Università “Roma Tre”, Università “La Sapienza” e l’Università “Tor Vergata”), sarà quest’anno guidata dai fisici dei Laboratori Nazionali del Sud (INFN, Catania) e avrà come sede la ben nota città barocca. La scelta è stata dettata soprattutto dalla presenza a pochi chilometri di un esperimento sottomarino, detto “chilometro cubo (KM3NeT) attualmente in costruzione negli abissi al largo di Portopalo di Capo Passero, a 3500 metri di profondità, il cui obiettivo sarà lo studio dei neutrini di origine cosmica.

Durante la conferenza, che vedrà impegnati un centinaio di fisici ospitati dal CUMO (Consorzio Universitario Mediterraneo Orientale) dal 30 settembre al 3 ottobre, saranno presentati e discussi i risultati più recenti principalmente nel campo dell’astrofisica dei raggi cosmici e dei neutrini. In particolare, sarà posta l’attenzione sulle sorgenti cosmiche di più alta energia, incluse le sorgenti di onde gravitazionali mentre una sessione speciale sarà dedicata alla ricerca sulla materia scura, quella componente enigmatica che rappresenta oltre l’80% della materia dell’Universo.

INFN: NUOVO SUCCESSO PER L’ESPERIMENTO SOTTOMARINO PER NEUTRINI KM3NET

Siracusa Live: A Noto fisici da tutto il mondo per parlare di astroparticelle