albedo_titano

L’importanza degli oceani per la vita aliena

Alcuni ricercatori della University of East Anglia (UEA) hanno condotto una serie di studi allo scopo di capire come si può sviluppare la vita sugli altri pianeti. I risultati suggeriscono che gli oceani rappresentano un fattore di vitale importanza per caratterizzare le condizioni climatiche sui pianeti simili alla Terra.

Finora, la maggior parte delle simulazioni numeriche che riproducono condizioni di abitabilità principalmente sui pianeti terrestri si sono focalizzate sulle atmosfere planetarie. Ma la presenza di oceani sulla superficie può essere un fattore fondamentale per permettere l’esistenza di un clima accettabile. I ricercatori della scuola di Mathematics and Environmental Sciences della UEA hanno realizzato una serie di simulazioni che riproducono la circolazione oceanica di un ipotetico esopianeta come la Terra in modo da studiare come la rotazione planetaria influenzi il trasporto di calore in presenza degli oceani. Uno degli aspetti più importanti è dato dal fatto che il calore trasportato dagli oceani avrebbe un maggiore impatto sulla distribuzione della temperatura sulla superficie del pianeta e potrebbe, in linea di principio, permettere l’esistenza di aree potenzialmente abitabili. Ad esempio, Marte si trova nella zona abitabile ma non ha oceani e ciò determina escursioni di temperatura di circa 100 gradi centigradi. Insomma, sappiamo che gli oceani possono rendere più stabile il clima perciò tenerne conto nei modelli ci permetterà di ricavare preziosi indizi sulle condizioni di abitabilità dei mondi alieni (vedasi Oceani su mondi alieni).

UEA: UEA research shows oceans vital for possibility for alien life

Astrobiology: The Importance of Planetary Rotation Period for Ocean Heat Transport