disco_circum

Ecco la ‘prima luce’ di SPHERE

Immagine dell’anello di polvere intorno alla stella HR 4796A. Credit: SPHERE/ESO

Lo strumento SPHERE, che sta per Spectro-Polarimetric High-contrast Exoplanet REsearch, ossia spettro-polarimetro ad alto contrasto per la ricerca di pianeti extrasolari, è stato installato sul Very Large Telescope (VLT) dell’ESO presso l’Osservatorio del Paranal in Cile osservando la sua prima luce. Questo strumento molto potente si avvale di una combinazione di diverse tecniche tra le più avanzate. Offre prestazioni notevolmente migliori rispetto agli strumenti oggi esistenti e ha già prodotto immagini spettacolari di dischi di polvere intorno a stelle vicine già durante i primi giorni di osservazione. SPHERE rivoluzionerà lo studio approfondito degli esopianeti e dei dischi circumstellari.

ESO: First Light for SPHERE Exoplanet Imager

See also arXiv: Are Giant Planets Forming Around HR 4796A?