Energia scura, una entità fisica statica o dinamica?

L’energia scura rappresenta il 73% del contenuto materia-energia dell’Universo e nonostante gli scienziati ritengono che essa spieghi l’espansione accelerata dello spazio, le sue proprietà fisiche rimangono ancora un enigma (vedasi Enigmi Astrofisici). Oggi, però, alcuni ricercatori ipotizzano che l’energia scura possa manifestarsi in due forme: o come costante cosmologica statica, che rimane cioè omogenea nello spazio e nel tempo, oppure come una entità fisica dinamica la cui densità di energia varia nello spazio e nel tempo. Grazie ad una serie di analisi di dati raccolti da diversi esperimenti, è stato pubblicato un nuovo studio nel quale viene presentato un modello che sembrerebbe favorire la seconda ipotesi e cioè che l’energia scura sia una entità dinamica.

arXiv: Examining the evidence for dynamical dark energy

Annunci