Dai ‘miraggi cosmici’ la ‘prova’ dell’espansione accelerata dell’Universo

Un gruppo internazionale di ricercatori guidati da Masamune Oguri dell’Istituto Kavli IPMU e da Naohisa Inada del Nara National College of Technology hanno condotto una campagna di osservazioni studiando un insieme di quasar soggetti all’effetto della lente gravitazionale al fine di misurare la storia dell’espansione cosmica. Grazie all’utilizzo di un approccio completamente diverso rispetto a quanto fatto in precedenza mediante l’osservazione di supernovae distanti di tipo Ia, i dati suggeriscono che lo spazio si sta espandendo effettivamente con un ritmo accelerato, un risultato che supporta fortemente l’ipotesi dell’energia scura.

ArXiv: The Sloan Digital Sky Survey Quasar Lens Search. VI. Constraints on Dark Energy and the Evolution of Massive Galaxies