SN2009bb, una supernova con le caratteristiche di un gamma-ray burst

Per la prima volta, i radioastronomi hanno scoperto una supernova che ha le proprietà simili a quelle di un gamma-ray burst anche se non sono state rivelati raggi-gamma. Le osservazioni, realizzate con il Very Large Array (VLA), mostrano che la materia espulsa dalla supernovaSN2009bb si muove con velocità relativistiche a causa della presenza di un cosiddetto “motore centrale” tipicamente associato alla presenza di un buco nero supermassiccio.

Finora non erano mai state osservate esplosioni di supernovae guidate, per così dire, da un motore centrale“, dice Alicia Soderberg. “La scoperta di questa supernova nella banda radiocostituisce un punto di svolta. Forse la mancanza di raggi gamma è stata dovuta al fatto che l’emissione di alta energia, essendo concentrata all’interno di “coni di radiazione” (beam), non ha puntato verso la nostra direzione e perciò non è stata osservata. Grazie alla configurazione espansa e alla potenzialità del VLA si spera in futuro di rivelare altre supernovae rispetto a quanto potranno fare i satelliti che operano nello spettro delle alte energie” conclude Soderberg.